Questo sito utilizza i cookie per fornire i suoi servizi. Proseguendo nella navigazione, accetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

 
 

Parrucche

Scegli il modello che preferisci, e clicca sulla fotografia per vedere altre immagini:

Parrucca Veneziano Uomo del Settecento NAC01P

Euro 49,00

Parrucca Donna in Stile Settecento Veneziano Duchessa 1700 NAC02P

Euro 49,00

Parrucca Veneziano Donna del Settecento NAC03P

Euro 59,00

Parrucca Marchese Veneziano Uomo del 1700 NAC04P

Euro 49,00

Parrucca Veneziano Donna del Settecento NAC05P

Euro 49,00

 

Parrucca Donna in Stile Settecento Veneziano  1700 NAC06P

Euro 49,00

Parrucca Veneziano Uomo del 1700 NAC07P

Euro 49,00

Parrucca Veneziano Donna del Settecento NAC08P

Euro 59,00

Parrucca Veneziano Uomo del 1700 NAC09P

Euro 49,00

Parrucca Donna Barocco Veneziano  NAC010P

Euro 49,00

 

Parrucca Donna in Stile Settecento Veneziano  1700 NAC011P

Euro 49,00

Parrucca in stile Francese Le Roi con baffi NAC012P

Euro 49,00

Parrucca Donna in Stile Settecento Veneziano  Marie Antoinette 1700 NAC013P

Euro 49,00

Parrucca Mozart Uomo NAC014P

Euro 49,00

Parrucca  Veneziana 1700 Donna NAC015P

Euro 59,00

 

Parrucca Donna in Stile Settecento Veneziano 1700 NAC016P

Euro 59,00

Parrucca Veneziano Uomo del 1700 NAC017P

Euro 49,00

Parrucca Donna in Stile Settecento Veneziano 1700 NAC018P

Euro 59,00

Parrucca Marchese Uomo del 1700 NAC019P

Euro 49,00

Parrucca Donna in Stile Settecento Veneziano 1700 NAC020P

Euro 59,00

 

Parrucca Marchesa Donna del 1700 NAC021P

Euro 49,00

Parrucca Donna del Can Can 1800 NAC022P

Euro 49,00

Parrucca in stile Francese Le Roi Luigi con baffi NAC023P

Euro 49,00

Parrucca Veneziano Uomo del Settecento NAC024P

Euro 49,00

Parrucca Grigia Veneziano Uomo del Settecento NAC025P

Euro 59,00

 

Parrucca-Clown-Multicolore (1)

Parrucca  Veneziana 1700 Donna NAC026P

Euro 69,00

Parrucca Clown Multicolore NAC027P

Euro 44.00

Parrucca  Veneziana 1700 Donna NAC028P

Euro 49,00

Parrucca Uomo Giacomo Casanova 1700 Nero NAC029P

Euro 59.00

Parrucca  Veneziana 1700 Donna NAC030P

Euro 59,00

 

Parrucche (13)

Parrucca-Madame-Pompadour (1)

Parrucche (25)

Parrucche (16)

Parrucca Bianca in Stile Settecento NAC031P

Non disponibile

Parrucca  Veneziano Uomo del Settecento NAC032P

Non disponibile

Parrucca Madame Pompadour colore Nero NAC033P

Non disponibile

Parrucca Donna con boccoli NAC034P

Non disponibile

Parrucca Grigia in Stile Settecento NAC035P

Non disponibile

 

Parrucca-Carnevale-di-Venezia (3)

Parrucca-Casanova (4)

Parrucca Pompadour (6)

Parrucche (41)

Parrucche (32)

Parrucca Bianca Veneziano Uomo del Settecento NAC036P

Non disponibile

Parrucca Grigia Veneziano Uomo del Settecento NAC037P

Non disponibile

Parrucca Madame Pompadour colore Biondo NAC038P

Non disponibile

Parrucca Donna con boccoli NAC39P

Non disponibile

Parrucca Donna con boccoli NAC040P

Non disponibile

 

 

 

 

 

 

         

 

                 

                  

                  

                 

                     

         
Le parrucche sono state indossate per migliaia di anni; gli egizi, ad esempio, poich avevano la testa rasata per motivi d'igiene, le indossavano affinch il loro aspetto risultasse pi imponente. La parrucca non veniva solo indossata dal faraone o dalla famiglia reale, ma anche dalle altre classi abbienti. Altre popolazioni antiche come gli Assiri, i Fenici, i Greci e i Romani le utilizzavano. Le parrucche sono un capo d'abbigliamento utilizzato principalmente nel mondo occidentale; erano usate raramente nell'Estremo Oriente ad eccezione del teatro tradizionale della Cina e del Giappone.

Durante l'Impero romano le parrucche erano usate sia per motivi estetici che per esigenza di camuffamento. Si narra, per esempio, che Annibale portasse la parrucca. Tito Livio attribuisce questo costume al fatto che il condottiero fosse costretto a camuffarsi spesso per riuscire a capire quali Galli, nelle sue armate, fossero a lui ostili. Caligola, narra Svetonio, sembra che amasse la notte vestirsi e camuffarsi con parrucca per poter frequentare luoghi impuri.

Dopo la caduta dell'Impero Romano, l'uso di parrucche venne abbandonato in Occidente per quasi un millennio. Nel XVI secolo fu anche usata come un mezzo per compensare la calvizie o come abbellimento. Servivano anche per funzioni pratiche; le condizioni non igieniche del tempo richiamavano la presenza dei pidocchi, i quali potevano essere notevolmente ridotti se i capelli venivano rasati e sostituiti da una semplice parrucca artificiale.

L'uso di queste da parte delle case reali fu cruciale per il successo che avrebbero avuto le parrucche. La regina Elisabetta I indossava una celebre parrucca rossa finemente elaborata e arricciata nello stile "romano", ed il re Luigi XIII di Francia favor l'uso delle parrucche tra gli uomini negli anni '20 del 1600.

Le parrucche per gli uomini furono introdotte nel mondo anglosassone quando il re Carlo II riottenne il trono nel 1660, dopo un lungo esilio in Francia. Il loro uso divenne presto popolare alla corte inglese. Con l'uso delle parrucche come uno "status symbol" da parte della nobilt e della borghesia i parruccai (creatori di parrucche) ottennero un notevole prestigio.

Una gilda di parrucchieri venne creata in Francia nel 1665, uno sviluppo presto copiato ovunque in Europa. Il loro lavoro era complesso, poich nel XVII secolo le parrucche divennero sempre pi elaborate e lunghe fino a coprire il busto; difatti erano estremamente pesanti e spesso scomode. Cos le parrucche erano molto costose da produrre specialmente se create con capelli umani, ma l'uso del crine di cavallo e di capra ma soprattutto di yak, era diffuso perch molto pi economico.

Nel XVIII secolo le parrucche ebbero la maggiore diffusione nel mondo occidentale.

Queste venivano incipriate e quindi rese di un particolare colore bianco o grigio bianco. La cipria per parrucche era costituita di farina di riso o altre farine vegetali ed era profumata con varie essenze. La cipria poteva anche essere di colori diversi dal bianco ma le varianti non trovarono grande successo. L'incipriatura dei capelli divenne essenziale per le occasioni formali durante tutto il '700. Col passare degli anni, tuttavia, l'utilizzo di parrucche bianche in pelo di yak venne preferito all'incipriatura delle parrucche dato l'alto costo della cipria. Negli anni '80 del '700 i giovani iniziarono a incipriarsi in maniera leggera direttamente i propri capelli raccolti usualmente in una coda di cavallo. Dopo il 1790 la cipria per parrucche and scomparendo.

Durante il '700 le parrucche abbandonarono gradualmente le esagerazioni seicentesche e diverse professioni le utilizzavano correntemente come divisa, in particolare nel Commonwealth ma anche nel resto dell'Europa. Bisogna ricordare che fino a date molto recenti sono state usate le parrucche nei tribunali di molti paesi come simbolo solenne. Con la rivoluzione Francese, "caddero le teste" e con esse anche le parrucche. Questo perch la parrucca, simbolo fin a quel momento di sfarzo e potenza aristocratica, non aveva pi ragione di essere in netto contrasto con le nuove idee rivoluzionarie francesi.


Contatti :  catiamancini@gmail.com